Coordinamento del Personale dell’ufficio legale e contenzioso

DIAMO UNA MANO AI COLLEGHI

IL SANZIONATO RISCOSSO E’ NOSTRO

Una risposta concreta alla politica che affossa l’attività di vigilanza “imbavagliando” gli Ispettori e costringendo i collegi degli Uffici Legali a difendere a proprie spese l’attività ispettiva e le ordinanze di ingiunzione.

Attività ispettiva e di difesa dell’amministrazione in giudizio che i nostri colleghi esercitano con tutti gli oneri ed i rischi di un libero professionista ma con la contropartita del pubblico dipendente.

Di cosa parliamo?

1) della mancanza di una formazione adeguata: a partire dalle più elementari nozioni sulle più opportune modalità di accesso ispettivo, inteso sia sul piano relazionale sia sul piano più strettamente fisico come ad esempio conformarsi immediatamente alle modalità aziendali sulla sicurezza ed igiene sul lavoro, fino ad arrivare agli aggiornamenti normativi e giurisprudenziali

2) il dover lavorare anticipando per mesi i soldi delle missioni

3) il vincolare un’attività, sia di vigilanza che di rappresentanza in giudizio, che si svolge istituzionalmente al di fuori dell’ufficio, al rispetto di un orario di lavoro articolato secondo rigide logiche di ufficio.

4) Fino da ultimo alla previsione di procedimenti disciplinari che rappresenta una palese “minaccia” in un contesto articolato di norme dove non è per niente chiaro dove deve finire la tutela del lavoratore per non turbare la serenità aziendale.

La nostra idea è di dare un aiuto concreto ai colleghi che devono difendere in giudizio l’attività svolta dagli ispettori creando una banca dati contenente la giurisprudenza di merito in materia di opposizione alle Ordinanze di ingiunzione delle Direzioni Provinciali del Lavoro.

Lo scopo è quello di creare un repertorio che sia facilmente consultabile sul sito internet in modo da fornire a tutti gli operatori del settore un riferimento puntuale, completo ed aggiornato sulla materia.

Vi chiediamo quindi di inviare tutte le sentenze di cui siete in possesso al seguente indirizzo di posta elettronica.

legalecontenzioso.lavoro@uglintesa.it

Il nostro Coordinamento tematico Legale e Contenzioso si occuperà di ordinare per materia le sentenze pervenute e dopo aver tolto i riferimenti coperti da privacy saranno messe in rete per una immediata consultazione sul sito.

IL SANZIONATO ACCERTATO
DEVE DIVENTARE
IL NOSTRO SANZIONATO RISCOSSO

Nicoletta Morgia

nmorgia@lavoro.gov.it

Marco Di Pietro

mdipietro@lavoro.gov.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>